Cari Alunni e care Famiglie, 

ecco un breve aggiornamento sui prossimi passi che vorremmo compiere per dare il nostro aiuto al popolo ucraino.
Dalle informazioni raccolte negli ultimi giorni dalla cronaca e dai contatti con alcune realtà tra cui l’Elemosineria Apostolica, l’onda di solidarietà nei confronti della popolazione colpita dalla guerra ha portato copiosi frutti e molti beni di prima necessità come cibo, farmaci e vestiti sono già partiti a destinazione per raggiungere i luoghi di accoglienza dei profughi al confine. 
Prevedendo nei prossimi tempi l’emergenza di accogliere i profughi provenienti dalle zone di guerra, vogliamo appoggiare e accompagnare l’opera del Centro Astalli, associazione a noi già vicina per vari progetti scolastici, e che rappresenta il servizio dei Gesuiti a favore dei rifugiati. 
Indichiamo qui di seguito due link per una prima informazione: 

Iscriviti alla Newsletter di Istituto: