Concorso musicale Diamoci un tono” 

Concorso con sede presso lIstituto Sociale di Torino aperto agli studenti delle Scuole della Rete Gesuiti Educazione

Liscrizione al concorso è ammessa agli studenti della scuola secondaria di 1º e 2º grado, frequentanti le Scuole della Rete Gesuiti Educazione. Nel caso di gruppi musicali è sufficiente che almeno uno dei componenti sia un alunno di tali Scuole purché gli altri siano anch’essi alunni di scuola secondaria di 1° o 2° grado.

I concorrenti saranno divisi in due  categorie:  medie e licei, ciascuna delle quali ulteriormente suddivisa in: cantanti e gruppi musicali; strumentisti.

La suddivisione tra le medie e i licei consente di dare maggiore spazio anche ai partecipanti più giovani. L’accorpamento cantanti e gruppi musicali, senza penalizzare i concorrenti, è reso necessario dalla suddivisione delle due categorie medie  e licei. Ogni scuola quindi può partecipare alla selezione con 8 concorrenti. Le giurie decreteranno al massimo quattro finalisti alla serata finale per ogni scuola (due per ogni categoria delle medie e dei licei: cantanti e gruppi musicali; strumentisti).

Per garantire equità partecipativa è prevista, nella fase delle semifinali, la presentazione di  concorrenti per ognuna delle scuole partecipanti, non necessariamente suddivisi in numero di  due per ognuna delle quattro categorie in concorso, in quanto tra gli iscritti si potrebbe non avere un numero sufficiente per ogni categoria con la conseguenza di creare disparità tra scuole.

Nel caso però una scuola partecipi con meno di 8 concorrenti, potrà partecipare alla serata finale solo con 3 finalisti. Nell’ipotesi che una scuola possa presentare partecipanti a una sola categoria, questi devono essere possibilmente in numero superiore a due per consentire una selezione per la fase finale. In considerazione del numero delle scuole e conseguentemente dei partecipanti, si richiede di predisporre per la serata finale esecuzioni musicali che non superino i 2’ e 30”.

Il concorso è strutturato in tre  fasi:

Preselezione

Una giuria interna a ognuna delle scuole partecipanti selezionerà i propri concorrenti suddivisi nelle  due categorie: Medie e Licei, suddivise a loro volta in: Cantanti e gruppi musicali; Strumentisti.

Sono ammessi brani senza preclusione di genere musicale e, per la categoria cantanti, basi registrate sulle quali cantare.

Semifinale 

Presentazione di sintesi video delle selezioni interne sui siti delle scuole partecipanti, votazione delle diverse giurie e conseguente definizione dei finalisti.

Sono ammessi esclusivamente video girati in diretta durante le esecuzioni dal vivo. I montaggi e le elaborazioni, seppur gradevoli, non rispecchierebbero le reali capacità dei concorrenti.

Finale  nell’Aula  Magna dell’Istituto Sociale, trasmessa in streaming. L’organizzazione tecnica della serata musicale conclusiva è a cura dei docenti organizzatori del Sociale.