25th November 2021 – World International Day for the Elimination of Violence against Women

20th November 2021 – World Children’s Day

11th November 2021 – Remembrance Day

17th October     2021 – World Day for the Eradication of Poverty

‘Conoscere’ per dire NO ad ogni tipo di violenza

Recentemente, nei vari plessi, abbiamo riflettuto insieme ai nostri alunni su alcuni problemi che hanno radici nel passato e che continuano ad affliggere il mondo in cui viviamo. Lo abbiamo fatto in occasione della Giornata Mondiale per l’Eradicazione della Povertà (17/10/2021), quella per i Diritti dei Bambini (20/11/2021), quella dedicata al ricordo delle Vittime delle Guerre Mondiali (Remembrance Day –  11/11/2021) e lo faremo in quella odierna che invita tutti a contribuire all’Eliminazione della Violenza sulle Donne.

I problemi affrontati in queste giornate particolari, sono spesso facce della stessa medaglia.

Dove c’è povertà c’è sfruttamento, ignoranza, violenza.

Dove c’è povertà i bambini non hanno la possibilità di vivere appieno la loro fanciullezza, non possono crescere in un ambiente sano ed accogliente, usufruire di una istruzione adeguata, intravedere il futuro a cui avrebbero diritto.

Dove c’è povertà le donne non hanno diritti, diventano oggetti in mano ad esseri egoisti, prepotenti e senza scrupoli, che si fa fatica a definire uomini.

Tutto ciò si riscontra in larga parte nei paesi poveri, dove mancano i mezzi essenziali, la cultura, le istituzioni, ma non solo! Troppo spesso storie terribili giungono da realtà non molto distanti dalla nostra: il quartiere accanto, il palazzo accanto, la porta accanto.

Sono problemi apparentemente insormontabili, che ci fanno sentire così piccoli da pensare di non avere frecce al nostro arco per cambiare la situazione. Invece no! Possiamo fare qualcosa: informarci, parlare, diffondere le notizie, sensibilizzare, creare nei nostri giovani una coscienza critica.

Ancora una volta, dunque, abbiamo coinvolto i nostri alunni in esperimenti, dibattiti e ricerche sull’attualità. Insieme abbiamo riflettuto su G20 e COP26; abbiamo analizzato guerre presenti e passate; abbiamo spiegato anche ai più piccoli dell’Infanzia che il cambiamento climatico sta mettendo in serio pericolo la vita di un miliardo di bambini sul pianeta.

Nelle classi della Primaria sono nati gli ‘alberi dei diritti’, sui cui rami hanno preso vita meravigliosi fiori colorati.

Al liceo abbiamo accompagnato gli studenti in un percorso storico-letterario attraverso le Guerre Mondiali, la letteratura inglese, l’Agenda 2030, la Costituzione Italiana e quelle straniere. Da ciò sono emerse le prime denunce di sfruttamento minorile, le aspre critiche alle istituzioni del tempo, gli orrori delle guerre mondiali e gli episodi di violenza su donne e bambini. Frutto del nostro lavoro con gli studenti sono i video, i PPT, i poster ed i collage che potrete trovare cliccando sui seguenti link:

Lavori Infanzia – World Children’s Day

Lavori Primaria – World Children’s Day

Lavori Licei – World Days

Lavori Licei – Remembrance Day

Grazie per l’attenzione.

Caterina Lizzio – Referente di Istituto per Global Citizenship Education