Un piccolo corso su armi e armature tra il Medioevo e gli inizi dell’epoca Moderna

Pubblicata in: Scuola Secondaria di primo grado

Chi faceva le armature? Come facevano a muoversi con armature così pesanti? Quanto erano grandi e forti nel Medioevo per maneggiare una spada? Non avevano caldo dentro quegli aggeggi metallici?

A queste e ad altre curiose domande ha risposto in una conferenza per studenti delle seconde classi della Secondaria di primo grado il prof. Daniele Ceccarelli, ex ricercatore di storia della tecnologia, biografo di una delle maggiori famiglie diarmaioli milanesi del periodo Sforza (cfr. ad esempio la voce Negroni da Ello in Treccani, bibliografia), che ha presentato ai ragazzi il fantastico mondo delle armi e delle armature tardo medievali in vista dell’uscita didattica alla mostra “Armi e potere”. Dagli elmi agli scudi, dalle armature ai trattati di difesa personale, il tutto arricchito da aneddoti inerenti al magico mondo della storia della tecnologia bellica.

una scuola della Rete
Gesuiti Educazione